Compie 110 anni, 'regalatemi un salame'

Per festeggiare i suoi 110 anni ha chiesto un salame ed è stato accontentato: oltre a una targa del Comune di Novara e a una scatola di biscotti, Lorenzo Berzero, della classe 1908, l'uomo più longevo d'Italia insieme a un coetaneo di Desenzano del Garda, ha ricevuto un 'salam d'la duja', un insaccato di suino tipico del Novarese, dono delle maschere tradizionali del carnevale cittadino. Dopo aver lavorato per alcuni anni come 'cavalant' (il conducente di cavalli in cascina), Lorenzo Berzero, nato il 2 marzo 1980 a San Germano Vercellese, si trasferì nel 1955 a Vercelli e venne assunto da una cooperativa. Alla morte della moglie Virginia, si spostò a Novara coi figli. Da alcuni anni è ospite della casa di riposo San Francesco. Nel 1950, quando fu investito da un camion a Quinto Vercellese, ricevette l'estrema unzione, ma superò il momento e oggi, come spiegano alla casa di riposo, "a parte qualche acciacco gode di ottima salute".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. InfoVercelli24
  2. News Biella
  3. News Biella
  4. News Biella
  5. News Biella

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Salussola

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...